Strumenti personali
Tu sei qui: Portale PIAZZA 1 PALAZZO DEL MARCHESE ARCHIVIO - BACI PERUGINA

ARCHIVIO - BACI PERUGINA

EB di Terzet

dal 6 Luglio 2010 al 30 Marzo 2014
  • CI INSEGNANO O (questo) O (quello). GLI ARTISTIPOETI VIVONO E (questo) E (quello).
  • ADESSO VA DI MODA PARLARE DI BELLEZZA. VEDRETE QUANTE SCONCEZZE DIRANNO E CI INFILERANNO.
  • CHI IMPONE COMMERCIALMENTE ARTISTI E POETI E' COME CHI IMPONE UN REGIME CON LA FORZA E IL TEMPO LO DISTRUGGERÀ.
  • Dopo millenni di evoluzione, viviamo in un periodo che sembra amare la recessione pre-neanderthaliana.
  • Chiedo: dove si pone, se sussiste, la differenza tra chi vede la Madonna (credente), chi vede il Cristo deforme (Gruenewald), chi vede uscire dei vestiti dall'armadio (uno - cosiddetto psicotico)? Forse nella consuetudine culturale della nostra società che ha definito, una volta per tutte, i ruoli delle cose degli oggetti delle persone?
  • IMPRESSIONISTI. Hanno avuto il merito di aver iniziato la semplificazione della cornice. Anche.
  • GIORDANO BRUNO: SE QUESTA SCIENZA, CHE TANTI BENEFICI APPORTERÀ ALL'UMANITÀ, NON VORRÀ COGLIERE IL SIGNIFICATO UMANO DELLE SUE SCOPERTE, SI RIGIRERÀ CONTRO L'UMANITÀ.
  • BARI. MENTRE SI STAVA ALLESTENDO UNA MOSTRA VISIVA CONTEMPORANEA, SONO STATE BUTTATE NELLA SPAZZATURA ALCUNE SPORCIZIE SCAMBIATE PER ARTE. STUPENDO!
  • IMPRESSIONISTI. Si sono avvalsi delle varie invenzioni della nuova borghesia industriale europea (dal tubetto alla guaina al cavalletto portatile al treno). Hanno costituito una Società Anonima di artisti, si sono avvalsi della fotografia, soprattutto hanno dovuto inserire nella pittura il concetto di velocità. Rivoluzionari rispetto alla vecchia borghesia di rendita, molto con tecnica emozionale, poco con la mente. Reagiranno ad essi le Avanguardie dando esclusiva preminenza alla ragione (alla mente) e lasciando l'emozione(il cuore) sotterrato. Ma se non ci fosse stato Pissarro, collante delle diverse estrazioni culturali?
  • TRA PICASSO E DALI', IL VERO ARTISTAPOETA E' MATISSE.
  • PLATONE: QUANTO PIU' RIFLETTEVO TANTO PIU' MI SEMBRAVA DIFFICILE DEDICARMI ALLA POLITICA MANTENENDOMI ONESTO.
  • ESTATE 2011 - INVERNO 2014. E bravo il dottor Giorgio Napolitano! Già nel 1956 sapeva benissimo con chi stare, dato che USA e URSS non potevano accettare la rivolta degli Honved, per motivi diversi: Suez, Beria, Nasser - petrolio e inizio dell'integralismo arabo - le due Germanie, ecc. Ricordiamo che se un governo non va o è in difficoltà o debole o altro si torna alle elezioni politiche nazionali. Ma in Italia non si ama il voto popolare, si preferisce vivere come nella Roma decaduta, dove l'imperatore era eletto da una minoranza di pretoriani.
  • RAVENNA. MAR. UN MURATORE DEL MUSEO HA TAPPATO UN BUCO FATTO DA UN IMBECILLE SUL MURO. GLORIA AL SANO BUON SENSO!
  • Tutte le operazione di peace keeping sono una mistificazione, appoggiata dall'Onu che non è indipendente. Lo sanno tutti e tutti mentono.
  • COSTITUZIONE ITALIANA. L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA FONDATA SULLA LIBERTÀ. PIA ILLUSIONE PERCHE’ FONDATA SUL LAVORO. UNA SCEMENZA.
  • Adesso tutti devono essere giovani e donne. Almeno suggerire che non siano stupidi e ignoranti.
  • LA GERMANIA E’ UNA GRANDE NAZIONE DI PICCOLI BORGHESI.
  • Mafie. Perché sono forti? Hanno poche regole che non si possono infrangere.
  • ARMA LETALE 3. Mel Gibson: "Gli uomini si uccidono, i cani no." Ironia o travestimento di una realtà Occidentale, che si sta allargando all'Europa?
  • I social networks stanno massacrando la lingua dei popoli, le coscienze delle persone, la loro intelligenza. Sono la grande invenzione che può riportare indietro, all'animalità, la maggioranza dell'umanità. Peggio della droga perché ha effetti collaterali più lenti, meno appariscenti, non meno devastanti. Peggio della droga perché gli utenti dei socials sembrano normali e simili ai non utenti.
  • NON OPPORRE IL PASSATO AL PRESENTE: SI CHIUDE AL PRESENTE-FUTURO.
  • BAUDELAIRIANA Confrontate l'epoca presente alle epoche passate, e uscendo da una Biennale, andate a riposarvi gli occhi in un museo antico, e analizzate le differenze. Nel primo caso, turbolenza, confusioni di stili e di colori, cacofonia di toni, trivialità madornali, prosaicità di gesti e atteggiamenti, convenzionalità, banalità di ogni sorta...in breve, una totale assenza di unità, che provoca una fatica spaventosa per la mente e per gli occhi. Nell'altro caso, quel rispetto che fa togliere il cappello persino ai bambini, e ci prende l'anima,...è prodotto non dalla vernice ingiallita e dalla patina del tempo, ma da un'unità profonda. Questa nobiltà di movimenti, una nobiltà spesso manierata ma grande e altera, questa assenza di mezzucci e di procedimenti contraddittori, sono tutte qualità implicite in una parola: LA GRANDE TRADIZIONE. Il dubbio, o l'assenza di fede e di ingenuità, è un vizio tipico del nostro secolo in cui nessuno obbedisce; e l'ingenuità, che è il dominio del temperamento sulla maniera, è un privilegio divino negato a quasi tutti gli uomini. Lo stato attuale della pittura è il risultato di una libertà anarchica che glorifica l'individuo debole che sia. Chi entri oggi nella classe delle scimmie, anche se abilissimo, è e sarà sempre un mediocre, mentre un tempo sarebbe stato un eccellente artigiano. E' dunque perduto per se stesso e per noi. Sarebbe preferibile che i deboli, nell'interesse della loro salvezza e persino della loro fortuna, fossero sottoposti alla sferza di una fede vigorosa... senza galleggiare nel caos di una libertà sfibrante e sterile.
  • Carissimo Bataille, non tutta la pittura contemporanea è indifferente al soggetto. I più , stolti, caricandolo di magniloquenza sfarzosità, la più insensata.
  • La pittura moderna è passata dalla sensibilità (impressione) all'intelligenza (idea). La contemporanea dall'intelligenza al botteghismo.
  • ARTEPOESIA: IDEA/TECNICA/LUCE.
  • PROCESSO COSTA CONCORDIA. L'ingegner Parodi della Costa Crociere ha affondato la credibilità della marineria genovese. Balle che costeranno carissime al porto di Genova.
  • L’AMICIZIA E’ FONDAMENTO DI OGNI RELAZIONE.
  • SE VOGLIAMO SALVARE QUESTA NUOVA GENERAZIONE DOBBIAMO INIZIARE DALLA SCUOLA ELEMENTARE. INSEGNARE A TENERE CORRETTAMENTE NELLA MATITA E PENNA, INIZIARE DALLE ASTE PER PASSARE ALLE SINGOLE LETTERE MAIUSCOLE E MINUSCOLE PER POI COMBINARE LE PAROLE. INSEGNARE LA STORIA DELL'ITALIA DALLE ORIGINI PREROMANE, ETRUSCHI ROMA SINO AI NOSTRI GIORNI CON DATE EVENTI PERSONAGGI E QUINDI IDEE. INSEGNARE LA GEOGRAFIA INIZIANDO DAI NOMI DEI FIUMI DEI MONTI DELLE CITTÀ DEI TRASPORTI DEI TRAFFICI DEI PORTI DEGLI AEROPORTI DELLA NOSTRA PENISOLA. COLLEGARE CON L'EUROPA E IL MONDO PROGRESSIVAMENTE. FAR LEGGERE, FAR FARE RIASSUNTI, FAR SCRIVERE SU TESTI POETICI ASCOLTATI E LETTI. INIZIARE A CONTARE SULLE DITA DELLA MANO, POI SCRIVERE I NUMERI, FARE LE QUATTRO OPERAZIONI, FAR STUDIARE LE TABELLINE A MEMORIA. ECC. INCAMERATE QUESTE NOZIONI SI PASSERA' ALLA LORO ELABORAZIONE MENTALE, ALLA LORO ESPOSIZIONE CRITICA. ISTRUIRE EDUCARE FORMARE. E NON IL ROVESCIO COME SI FA' OGGI, DOVE SI PERDONO LE BAVE PER LE METODOLOGIE. E CON LE BAVE SI PERDONO I GIOVANI.
  • GIANNI VATTIMO. Non ha mai trovato il proprio posto.
  • KAFKIANA. Ogni spirito rivoluzionario si volatilizza: rimane soltanto la feccia di una nuova burocrazia.
  • HANS GLOBKE. (Norimberga 1935 - Bonn 1963)
  • CORRIDOI FERROVIARI EUROPEI. Vergogna e offesa per l'Italia l'offerta di 200 mln di euro da parte della Svizzera per completare la tratta Chiasso-Milano. Vergogna doppia per l'Italia che non riesce a costruire la tratta Genova-Milano. L'Italia, un paesone passatista.
  • FLAUBERT. Troppo borghese per non scrivere bene. ...divertendosi disperatamente..., umanamente dilaniato sul come e perché scrivere. Bouvard et Pecuchet la via.
  • Gandhi morì povero. Mandela ricco. Vorrà dire qualcosa?
  • Il Natale era (per pochi è) la festa di un simbolo. Desacralizzato e commercializzato non stupiamoci che non sia appagante.
  • ARRIBA TODOS BOMBEROS. SIEMPRE.
  • Da Togliatti a Matteo Renzi. E' uno schema ineluttabile.
  • BASTA CON GLI SCHIAVI TELECOMANDATI!
  • INTELLIGENZA CULTURA BONTA’ SONO LO STILEMA DELL’ARTISTAPOETA.
  • LA CULTURA SE NON PORTA ALLA BONTA’ CONDUCE ALL’ARROGANZA.
  • CHI NON VUOLE CHE L’ITALIA VIVA DI CULTURA?
  • ELIADEIANA: Ci si potrebbe allora chiedere se il racconto meraviglioso non è diventato ben presto un "doppione facile" del mito e del rito iniziatico, se non ha avuto appunto il ruolo di riattualizzare le "prove iniziatiche".
  • SCHLOSSERIANA: Per noi incorreggibili Europei la meta del nostro fermo sguardo non è l'eterno vuoto del pensiero orientale, in cui si risolve l'infinita corsa circolare del divenire. Il fine che ci proponiamo non è lo stato di quiete. Cerchiamo lo svolgimento degli eterni contrasti. Ancora una volta la parola è ai giovani, nei quali noi crediamo come a suo tempo abbiamo creduto, e dovevamo credere, a noi stessi.
  • Stiamo attenti a non inciampare nelle nostre idee.
  • QUANDO L’OCCHIO DELL’UOMO SARA’ GUARITO SPARIRA’ IL BAILAMME DI IMMAGINI.
  • BCM13. Una iniziativa babelica che non servirà né all'industria editoriale né a Milano.
  • I residuati bellici gettano ancora il loro fetore contro il nuovo avanzante. In ogni campo.
  • LA PICCOLA BORGHESIA ASFISSIANTE DI SIMENON. IL RESPIRO DI POIROT.
  • La sofferenza di una mosca fa parte dell'armonia e della bellezza dell'universocosmo. Anche quella di un uomo?
  • LA COLPA. Dalla Scuola Primaria all'Università tutto è ridotto alle metodologie. E i contenuti?
  • VENEZIA - VALENCIA. Calatrava avrà pensato per Venezia un ponte sgangherato e moribondo come la città? Non c’è paragone col bellissimo ponte di Valencia.
  • Dal 20 ottobre 2013 saranno esposte al Museo Mambo di Bologna 93 opere della collezione privata della banca Unicredit che consta di oltre 60.000 opere. Una banca, come tante altre, che ha 60.000 opere d'arte (decretate tali dal sistema mercato internazionale) si può dire in sofferenza? le collezioni d'arte private possono restare interdette al pubblico? le collezioni d'arte di enti italiani ed europei che hanno a che fare con la finanza pubblica possono essere fuori controllo?
  • Chi ha bloccato la costruzione di nuove carceri moderne? Chi ha voluto ancora usare i casermoni ottocenteschi? Chi vuole tenere irrisolti alcuni problemi nazionali per poi riesumarli quando fa comodo?
  • CROCIFISSO DI SAN DAMIANO (XII sec. artistapoeta umbro). Gesù Cristo ha gli occhi aperti sul mondo, dolce e autorevole lo tiene in sé, lo ama, non soffre, ha sconfitto dolore e morte. Autentica opera d'artepoesia cristiana, tra le più aderenti alla narrazione evangelica.
  • Chi è Leader non partecipa alle Olimpiadi, le fa organizzare e vi assiste.
  • Si sono accorti solo adesso che è necessaria una forza aereonavale italiana (meglio sarebbe europea) sul Canale di Sicilia?
  • PATRICE CHEREAU E’ MORTO. UN MAESTRO DEL TEATRO.
  • E' MORTO CARLO LIZZANI. BUON REGISTA D’ALTRI TEMPI. DEPRESSO.
  • FARE E AGIRE SECONDO COSCIENZA NASCONDE L'IPOCRISIA D'INTERESSI INDIVIDUALISTICI.
  • La Bellezza non è definibile, a differenza del bello che è il gusto personale nella storia, siccome è utopia, il luogo del desiderio. Indefinibile e comprensibile perché ogni uomo sente che cosa essa sia. Ogni uomo sa differenziarla dal bello (gusto) dal piacere dal piacevole come da ogni falso contrabbando.
  • E siamo arrivati all'e-book nelle scuole! Già analfabeti ed ignoranti, adesso, in pochissimi mesi, la gioventù italiana vincerà la maglia nera della barbarie. Congratulazioni!
  • Picasso ha insegnato ad essere "ricchissimi artisti di sinistra". Dalì ha insegnato ad essere "mediatici e modaioli". Non avendo voluto insegnare niente a nessuno, nessuno ha perseguito l'opera silenziosa etica ironica di Matisse e Duchamp.
  • 26 Aprile 1937
  • Tra un genio demoniaco e un genio angelico, viva un genio umano che ha lasciato aperte tante strade all'artepoesia.
  • DALLIANA Caruso è un "rientro melodico" di Dalla che ha anticipato sempre gli eventi. Come il più sofisticato de Gregori. Che è della puttana ottimista e di sinistra? Siamo proprio in una Banana Republic.
  • Signor Papa Francesco, ma Lei non teme che troppo cattolici non siamo degni del cristianesimo e della politica? degli impiegati di entrambe?
  • Dal Feminismo al Feminicidio.
  • Il discorsetto di Stefano Rodotà sull'invito delle BR ai NO TAV è un sondaggio?
  • Vivere solamente è una sciocchezza. Bisogna avere uno scopo. Si vive meglio.
  • papa Francesco ha ragione dicendo ai cattolici di impegnarsi in politica. Prima, però, bisogna istruire educare formare le nuove persone con le antiche parole.
  • Se la poesia fosse solo una singolare ripulitura personale, rimarrebbe ancora un buon esempio di rinnovamento.
  • Recupero della nave "Concordia" al Giglio. Grandezza di intelligenza e di tecnologia dello spirito italico.
  • 6 Settembre 1901
  • Quella costruzione insensata e neobabilonese del Maxxi ospita Francesco Vezzoli che è un niente artisticopoetico per imbecilli danarosi.
  • L'Impero non può accettare ribellioni o rifiuti alle sue richieste.
  • Il docfilm salverà il cinema. Poi saranno solo spots pubblicitari.
  • 9 Ottobre 1963
  • 5 Settembre 1972
  • E se un giorno Israele avesse rapporti ancor più stretti con la Russia?
  • 3 Settembre 1982
  • TRA MILLE ANIMALI E UN UOMO SALVIAMO PRIMA COSTUI.
  • Perché gli animalisti non chiedono che gli allevamenti di pollami non siano intensivi ma all'aperto come negli Usa?
  • Il Partito Democratico è diventato la DC dei nostri tempi. I grillini (M5S) sono la sinistra della nuova DC.
  • Pare che la mente economico-politico-militare sia a Londra e la mano a Washington.
  • Quali affari sono stati conclusi e ancora sono in atto tra le Potenze interessate, prima dei bombardamenti su bersagli strategici siriani? 28 agosto 1963
  • THEY HAVE STILL A DREAM?
  • COCO CHANEL: LA MODA E’ FATTA PER DIVENTARE FUORI MODA.
  • PUBBLICITA' PROGRESSO. ADESSO LA CHIAMANO CHILLY.
  • I GIOVANI DI OGGI SONO PERDENTI PERCHE’ NON HANNO FATTO LE ASTE E PRESO L’OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO.
  • Per essere diversi (santi - luminosi) basta essere se stessi. Al massimo, se si può.
  • mangiate gavettoni amplessi bagni papaintv: Ferragosto è santificato. In Egitto, Tunisia, Iraq, Afganistan, Siria, Libano, Turchia... lo celebrano in altro modo.
  • GINO PAOLI HA DETTO ANCORA: NON SIAMO POETI, SIAMO CANTAUTORI..
  • L'Impero Romano cadde quando non riuscì più a rifornirsi di denaro dagli alleati e tradì la legge morale.
  • Sapere che ci sono i buoni e i malvagi. Per poi non curarsene.
  • Genova: da Palmiro Togliatti a Beppe Grillo. Quando si dice precipitare.
  • La Germania inizia ad avere difficoltà a vendere i propri lavorati industriali e dovrà cambiare la propria politica finanziaria in Europa.
  • DISASTRO A16 NAPOLI-CANOSA. Bisogna obbligare tutti gli appaltatori delle autostrade italiane di dotare le stesse di VIE DI FUGA. Come in Europa. Nessuno le richiede.
  • papa Francesco ricorda don Camillo. Ma è argentino e gesuita.
  • E SE L’INTERPRETAZIONE FOSSE SOLO UNA PROIEZIONE PERSONALISTICA?
  • Adesso anche le tavole da surf sono diventate arte. Dopo le scarpe e i reggiseni et similia. Hanno tentato con il culo la figa il corpo il sangue lo sperma lo sputo le lacrime la merda a.s.o., ma con i prodotti industrializzabili va meglio. Ottima notizia per i futuri artisti(sic)!
  • GMG 2013. Finalmente anche qualche vescovo ha capito che il cristianesimo è allegria e non mortificazione.
  • Un giornale inglese si è domandato se è ancora lecito parlare di monarchia inglese tra cinquant'anni. Tra cinquant'anni sarà ancora lecito parlare di democrazia parlamentare?
  • Pace tra Arabi e Israeliani. L'Impero Usa teme la loro pacificazione?
  • Hanno proibito di fumare entro il "recinto" degli edifici scolastici. Appena fuori gli studenti fumano bevono drogano. Sono le famiglie che devono educare i ragazzi. Ma ci sono solo succedanei parastatali e statali.
  • Il presidente della camera dei deputati ha lo stile dei partecipanti a "Uomini e donne".
  • Hanno voluto la Sicilia, Roma e il Sud. Adesso li teniamo e li amministrino correttamente, e se non ce la fanno si rimettano alla Commissione Europea.
  • I MEDICI NON DEVONO SCIOPERARE.
  • CASO ABU OMAR. Ma perché la magistratura e il ministro della giustizia italiani si pongono contro gli USA-CIA? Per una recita pubblica o per rendersi ridicoli?
  • Harold Bloom parla sempre, con certo timore, di un Gesù Cristo americano. Si dimentica del Gesù Cristo europeo, africano, asiatico, sudamericano, insulare, continentale, di montagna, di pianura, fluviale, oceanico. O no?
  • Quando la smetteranno di dare del cavallo alla moglie del Principe Ereditario del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda?
  • Ebrei e Mussulmani lottano per la supremazia dei loro rispettivi Yahvè e Allah che sono "parole simboliche” dissimili solo per cultura.
  • Harold Bloom, un grande ironico giocatore di parole, più preoccupato dell'andazzo religioso statunitense che della ricerca di "come stanno le cose in vero".
  • HAROLD BLOOM: YAVE’ NON AVEVA LETTO PLATONE.
  • La Costituzione Italiana è inadeguata al tempo nuovo.
  • ROSSANA BOSSAGLIA E’ MORTA. Grande storica dell'arte, grande critica d'arte, grande pensatrice sulle indicazioni artisticopoetiche. Senza frenesie per il passato, senza fanatismi per l'attuale. Equilibrata e rigorosa nel cercare il nesso tra le diverse epoche dell'artepoesia.
  • Quando i cretini si ricorderanno di aver battuto le mani agli imbecilli?
  • C'è il dono gratuito che testimonia amicizia e amore. C'è il dono interessato che significa sottomissione e dominio dell'altro.
  • MARGHERITA HACK E’ MORTA. SIMPATICA INTELLIGENTE ALLEGRA DIVULGATRICE.
  • EGITTO. ALGERIA. MAROCCO. LIBIA. TURCHIA. IRAN. Occidente ed Europa tacciono. Aspettiamo risposta degli islamici jihadisti.
  • CHI CREDE NON DEVE DARE PROVE.
  • SANITA' E NON SALUTE. Gino Strada ha ragione quando dice che sulla sanità NON BISOGNA GUADAGNARE. E' un diritto naturale, come il nascere e il morire. MA, se ci si preoccupa tanto di salvare la vita delle persone, e poi queste hanno il diritto di eutanasia, non è contraddizione feroce. Bisognerebbe allora chiedere loro in ogni situazione critica, se vogliono vivere o morire. Assurdità di un assurdo.
  • Se l'uomo non possedesse qualche cosa di speciale non potrebbe far passare la Natura dal kaos ad un kosmos di bellezza, non di dominio.
  • Forbes, chi era costui?
  • Fisco Italiano. Incrocia incrocia, ha incrociato 96 miliardi su 546, dal 2000 ad oggi. Il resto, mancia?
  • Vasco Rossi. Speriamo che continui a star bene. Il resto è ripetizione.
  • Morire incendiari, amando i pompieri.
  • TOMASI di LAMPEDUSA: “..i Siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essere perfetti; la loro vanità è più forte della loro miseria; ogni intromissione di estranei sia per origine sia anche, se Siciliani, per indipendenza di spirito, sconvolge il loro vaneggiare di raggiunta compiutezza, rischia di turbare la loro compiaciuta attesa del nulla; calpestati da una diecina di popoli differenti, essi credono di avere un passato imperiale che dà loro diritto a funerali sontuosi. ... La Sicilia ha voluto dormire, ... perché avrebbe dovuto ascoltarli se è ricca, se è saggia, se è civile, se è onesta, se è da tutti ammirata e invidiata, se è perfetta in una parola?"
  • BRICS. I MATTONI COMINCIANO A CEDERE.
  • ZERI: L'arte di Picasso è un esempio attuale, vivente, del fatto che non è vero che l'arte parli a tutti e al primo colpo. ... un aggettivo certamente non le si addice (all'arte di Picasso): popolare. ... non ha senso sostenere che la sua sia un'arte destinata alle masse. E', anzi, un'arte che ha bisogno di una educazione visiva particolarmente raffinata.
  • 1938-1958 = 26 Dicembre 1976
  • G. K. CHESTERTON; "La cosa più incredibile dei miracoli è che accadono. Nelson muore nell'istante della vittoria; e un uomo di nome Williams uccide assolutamente per caso un uomo di nome Williamson: il che suona come un infanticidio. In breve, c'è nella vita un elemento di magica coincidenza che può sempre sfuggire alla gente che bada solo all'aspetto prosaico delle cose. Come è stato ben espresso dal paradosso di Poe, la saggezza dovrebbe contare sull'imprevisto.”
  • I grandi finanzieri vogliono un mercato globale. Occorrono miriadi di piccole e medie comunità umane controcorrente.
  • Oggi chi dipinge come gli impressionisti, chi scrive romanzi ottocenteschi con trama e psicologia dei personaggi, chi scimmiotta cinema televisione internet blog e "le belle statuine" è un pervertito.
  • Vittorio Messori vorrebbe un cristianesimo romano centralistico. Fermo alla ControRiforma.
  • Deputati e senatori italiani prendono l'indennità di reinserimento. Allora si riconoscono asociali?
  • Carlo Freccero si sta preparando per le prossime elezioni politiche. E si presenterà col miglior offerente. Con cui poi litigherà. Ognuno si fa il proprio destino.
  • 55° BIENNALE D'ARTE DI VENEZIA. "C'è motivo di temere che anche il nostro tempo rifiuti il pensare (la filosofia) e che anche in esso, ancora una volta, il pensare (la filosofia) non sia chenuvole. Filosofare (pensare) è infatti cercare e ammettere che ci sono cose da vedere e da dire. Ora, al giorno d'oggi non si cerca più molto. Si "ritorna" a questa o quella tradizione, la si "difende". Amiamo poche cose se ne detestiamo molte. Il nostro pensiero è un pensiero in ritirata o in ripiegamento. Ognuno espia la sua giovinezza. Questa decadenza è in accordo con l'andamento della nostra storia." (Merleau-Ponty)
  • LITTLE TONY E’ MORTO. UN BRAVO E BUON ROCKER.
  • Alle parole molto dolci di papa Francesco sono seguite atti e azioni feroci dal mondo umano e naturale.
  • FRANCA RAME E’ MORTA. Al di qua e al di là di ogni idea e di ogni parola ed atto, onoriamo la persona che ha subito un'animalesca aggressione a cui reagì all'interno del suo pensiero.
  • DON ANDREA GALLO E’ MORTO. Onoriamo il sacerdote che non ha mai rinnegato il Vangelo e la Chiesa a cui apparteneva. Oltre ogni idea, ogni azione, ogni interpretazione.
  • Mostra al Palatino. Perché la migliore scenografia per le opere dei soliti contemporanei sono le antiche rovine di splendide opere? Perché si coniugano bene con le nuove rovine di vecchi ruderi?
  • BARBARI CIVILIZZATI. In Italia si fanno leggi per far stare meglio i cani (più spazio e più aree ad essi dedicate), ma non si legifera per migliorare le condizioni dei carcerati.
  • BARBARI CIVILIZZATI. Dario Fo ha perso un'altra occasione per tacere. Si ricordi di essere un premio Nobèl. Anche se ci hanno preso per i fondelli, conferendoglielo.
  • Scrivere digitalmente è utile alla concentrazione e alla sinteticità. Ma bisogna arrivarci dopo aver saputo evitare l'essicamento.
  • L'artepoesia ama la musica, tenendola a distanza.
  • BARBARI CIVILIZZATI. I nuovi affreschi della cattedrale di Noto sono l'esempio di come la pittura può fermarsi al mestiere e non raggiungere l'artepoesia.
  • BARBARI CIVILIZZATI. E' vergognoso constatare come i giornalisti televisivi massacrano la lingua italiana. Dovrebbero essere arrestati per incitamento all'imbarbarimento culturale e sociale.
  • Bello. Bellezza. Sublime. Bello è concetto storico legato ai costumi e al gusto del tempo. Bellezza è un'idea transtorica legata alla permanenza e all'universalità. Sublime è il sentire l'infinito sia nella natura sia nell'opera umana.
  • Adesso ai parlamentari italiani è concesso anche di estendere ai conviventi eterosessuali l'assistenza sanitaria. E gli altri cittadini, no? Che ne dice il custode e garante della tanto lodata Costituzione Italiana?
  • MERLEAU-PONTYANA La filosofia non è un’illusione: è l’algebra della storia. La volontà di parlare è tutt'uno con la volontà di esser compresi. La filosofia invera la storia. La filosofia ha a noia il già costituito. La vera ironia non è un alibi, è un compito. …per essere davvero uomo bisogna essere un po’ più e un po’ meno che uomo. Il filosofo si riconosce dal fatto che egli ha, inseparabilmente, il gusto dell’evidenza e il senso dell’ambiguità. Ciò che il filosofo pone non è mai l’assoluto in sé, ma è l’assoluto in rapporto a lui. Filosofare è cercare e ammettere che ci sono cose da vedere e da dire. Ora, al giorno d’oggi, non si cerca più molto. Si “ritorna” a questa o a quella tradizione, la si “difende”. Non c’è libera ricerca.
  • FLAUBERTIANA Censura. Si ha un bel dire, è utile. Diritto. Non si sa che cosa sia. Genio (il). Inutile ammirarlo, è una “nevrosi”. Giustizia. Non preoccuparsene mai. Gloria. Solo un po’ di fumo. Ideali. Del tutto inutili. Ideologi. Lo sono tutti i giornalisti. Istinto. Supplisce all'intelligenza. Libro. Qualunque sia, sempre troppo lungo. Stampa. Scoperta meravigliosa. Ha fatto più male che bene.
  • La professoressa Elsa Fornero è ritornata all'Università di Torino a fare affari per una larga famiglia?
  • Profilo della gioventù italiana: istruzione bassa. cultura bassissima, ideali bassi, solare, molti amici virtuali, amante della musica dei piercing del mare. Di norma si droga si ubriaca fa sesso stupido e violento. Aspira ad una rivoluzione senza morti, a vivere senza responsabilità e buon senso.
  • La relazione tra la persona e l’assoluto è sempre una relazione personale. Se è riuscita sarà riuscita la vita dell’essere, come i mezzi - le opere - usate per risolvere appunto questa relazione. Da qui l’inesistenza dell’ateismo.
  • Il papa cattolico va verso una forma di protestantesimo adeguata e corretta al XXI secolo, quindi ai primordi. Il mondo cattolico e i suoi uomini di cultura, se ci sono, se ne sono accorti? Il problema è che sarà un protestantesimo che si chiamerà e sarà vissuto ancora per molto come il vecchio cattolicesimo romano-centralista.
  • Legare, non opporre, natura cultura religione. No ad Hegel.
  • La sociologia si autorispecchia con la presunzione che fu della filosofia, della storia, della critica d'arte, della storia della pedagogia. Morte certa.
  • Torino. Città giansenista, giustizialista, mortifera, autoreferente. Ovviamente inquinata anche senza la Fiat-Fca.
  • Non c'è verità nell'economia reale e finanziaria, nella politica, nella diplomazia, nella burocrazia.
  • L'irresponsabilità e l'ignoranza dei cittadini portano la democrazia all'autoritarismo.
  • 25 aprile 2013. Liberiamoci dai profittatori, dagli speculatori, dagli imbecilli, dagli idioti e dai furbi. Liberiamoci da coloro che non operano mai per la poesia la pittura la scultura l'architettura la musica, l'artepoesia.
  • Grillo e Casaleggio smanettano il M5S per i loro interessi. Raggiunti lo faranno morire lentamente.
  • Ci dicono di ricordare, ma la Memoria comporta lo stravolgimento radicale della storia ovvero della vita singolare e plurale.
  • Repetita seccant. All'Italia è mancata una vera rivoluzione di una vera borghesia. Ecco il problema e la causa dell'arretratezza e della confusione regnante.
  • II° GUERRA DEI CENTO ANNI. 1914-2014. 1 Periodo Europeo. 2 Periodo di riassetto militare ed economico. 3 Periodo euroasiatico. 4 Periodo di "guerra fredda" e guerre locali. 6 Periodo della "grande crisi economico-finanziaria" e riassetto geopolitico.
  • LADISLAO MITTNER: I TEDESCHI ASCOLTANO VOLENTIERI GLI ESAMI DI COSCIENZA - QUELLI DEGLI ALTRI… (1959)
  • LADISLAO MITTNER: Il "miracolo tedesco" fu un Wirtschaftswunder, un miracolo soltanto economico. In complesso è mancato un radicale e sincero esame di coscienza paragonabile a quello che costituisce il valore del neorealismo italiano. C'è da augurarsi che i tedeschi non si ammirino troppo per la disciplinata rapidità con cui seppero ricostruire la propria casa distrutta; ché altrimenti dalla convinzione che ogni casa distrutta può essere facilmente ricostruita, e per giunta perfezionata con la ricostruzione, potrebbero trarre un'assai pericolosa massima di vita. (1959)
  • Kerala. Hanno pasticciato la politica estera con affarismi industriali.
  • GADDA. Ha espresso la più dura radicale e mordace critica al melodramma e, in generale, al canto lirico e ai suoi ascoltatoti ne La Madonna dei filosofi (1931). Superato il mélange linguistico di Joyce.
  • SALVATOR ROSA: INDIGNUM FORTUNA MOVET.
  • Con il chiamarsi al popolo Vescovo di Roma, papa Francesco ha recuperato sul Luteranesimo più del Concilio di Trento e ha legittimato le dimissioni di Benedetto XVI.
  • Papa Francesco ha citato Hoelderlin (e Francesco). Ma sembra che tutti vogliano dimenticarsene. Ma Lui sa che la fede si trasporta con la cultura e che la cultura con una fede è più universale.
  • Con il nuovo Vescovo di Roma, papa Francesco, l'Europa civile religiosa culturale ha la possibilità di risorgere.
  • Nella gabbia degli imbecilli ci cascherà anche il futuro presidente del consiglio Matteo Renzi?
  • Dopo Grillo Celentano Fo, ancora due o tre personaggi e l'Armata Brancaleone è fatta.
  • Non vorrei che facessero di papa Francesco un personaggio popolare, nazionalpopolare e popolano. Attenzione: non è arrivato da chi sa dove, solo da lontano e sa che cos'è il prossimo.
  • TG1. Rubrica Billy: un vergognoso attacco alla cultura.
  • Verità con allegria. Attenzione con impazienza.
  • Messori e Mancuso due facce di una stessa medaglia ormai fuori corso.
  • Il PD (Pci+Dc) è il segno del fallimento del compromesso storico.
  • Trafficanti galleristi mercanti critici-mediatori mediatici et affini (il sistema dell'arte), giocando sull'ignoranza degli artisti e sull'imbecillità della gente, hanno riempito caveau magazzini di rottamaglie; adesso se ne disfanno attraverso fiere esposizioni mostre collegate ai grandi pittori e movimenti del passato, per meglio mescolare il gioco delle tre carte. I grulli comprano merda a fior di sterline e franchi svizzeri, per poi rivenderli, di nascosto, ai neo-ricchi. Perché tutti sanno che il più importante passaporto sociale è la cultura. E qualcuno ha sempre speculato e fregato su questa. Ah gli imbecilli!
  • Benedetto XVI. Credo che con le sue dimissioni abbia portato il cristianesimo cattolico più vicino al cristianesimo protestante. Con una grande scommessa: senza il relativismo (individualismo) della Verità e senza il prevalere delle istituzioni sulla Verità (parola-spirito di Gesù).
  • Finalmente il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano si è ricordato chi rappresenta e ha diplomaticamente mandato al diavolo l'arroganza dei Tedeschi.
  • Mario Monti, homo ridiculus cicisbeusque
  • I Tedeschi si sono accorti che non esiste più il "ROBER...(TO)"? E che ognuno di loro ha un padre o un nonno nazista?
  • Il Presidente della Repubblica Italiana non ha brillato per correttezza.
  • Essere laici per far emergere il divino.
  • MUSILIANA: Non esiste una sola idea importante di cui la stupidità non abbia saputo servirsi; essa è pronta e versatile e può indossare tutti i vestiti della verità. La verità invece ha un abito solo e una sola strada, ed è sempre in svantaggio. Una poesia col suo mistero trafigge da parte a parte il mondo, attaccato a migliaia di parole triviali, e ne fa un pallone che se ne vola via. Lo stile è l'elaborazione esatta di un pensiero.
  • NIETZSCHE: per sapere se un profeta è vero o falso, basta vedere se non ha o ha folla al seguito. Se poi lo ammazzano è un vero profeta.
  • Il pacifico sa che guerra e lotta ci saranno sempre e le combatte. Quando le nega diventa pacifista.
  • Boccaccio è raro caso di equilibrio artisticopoetico, tra umano e scritturale. Tra morte e vita che privilegia con ironico realismo.
  • Leonardo è un grande ingegnere e sperimentatore di pittura come Michelangelo un grande scultore "ossessionato". Raffaello il più equilibrato tra mente e cuore.
  • Nessuna grande cultura e civiltà ha potuto negare Natura. Da qui i grandi atti d'artepoesia.
  • Il Rinascimento Italiano è stato sopravvalutato dai nostalgici del passato.
  • Artepoesia: l'architettura deve essere anche una scultura. (cappella di Ronchamp/Le Corbusier - auditorium di Revello/Niemeyer - chiese di Botta...)
  • Artepoesia trasforma i segni convenzionali in segni naturali e ...oltre.
  • Italia. Troppi Schettino sono fuggiti, tanti hanno tentato di risalire.
  • Dal Concettuale sino agli anni '80, specie con l'Arte Povera e i suoi derivati, si è ucciso l'oggetto d'arte, per poi ricostituirlo: i cavalli le voci i pappagalli ecc. diventano oggetti che vengono detti "vita che entra nell'arte". Vita o solo vitalità? La Natura, invitta, rimane e vince la partita. Tutto ricomincerà daccapo.
  • La teologia è passata in mano ai fisici quantistici.
  • L'Italia del football ha una concezione militaresca del gioco.
  • SPORT ITALIA. Solo l'1% atleti, il resto scalmanati.
  • SE LO STATO ITALIANO MINACCIASSE SERIAMENTE DI USCIRE DALL'EURO, SAREBBE TRATTATO DA COMPRIMARIO NELLA UE.
  • La cultura e civiltà europee sono state rovinate dall'asfalto e dal cemento armato.
  • Una città senza librerie musei biblioteche parchi pubblici e luoghi divini è una landa desolata.
  • PUNTO D'ARRIVO DELL'ARTE VISIVA CONTEMPORANEA!Il popolo nazionalpopolarconservatore si perde dietro all'opera di Maurizio Cattelan su Hitler e gli ebrei, perdendosi L'ULTIMA SUBLIME OPERA SUA: MONTI CHE SI RIPOSA A VENEZIA, che sarà esposta al Massi di Roma sino al 2112.
  • TIME:IL METRO DI GENOVA HA RAGGIUNTO LA STAZIONE FERROVIARIA DI BRIGNOLE DOPO 26 ANNI E 7 KM DI LUNGHEZZA. 370 METRI ALL'ANNO.
  • Per comandare bisogna essere saggi come per ubbidire.
  • Basta col premio Nobèl! Il mondo è cambiato.
  • Solo il Sacerdote e l'Artistapoeta dicono la verità sui problemi abissali dell'uomo. Quelli che pesano abissalmente.
  • Bach e Cranach sono stati negati da Hegel e da Wagner. Istruttivo.
  • I segni della musica sono solo una possibile interpretazione. A differenza dei segni pittorico-poetici che sono eletti dall'artistapoeta.
  • Agli antichi l'Onore, a noi la Dignità. A loro il suicidio, a noi l'accettazione.
  • La grandezza di una Nazione si vede dalla grandezza dei suoi artistipoeti. Non quelli di ieri, ma quelli del presente-futuro.
  • In terra non mai è successo che col solo accumulare soldi una società sia migliorata.
  • Nessuno parla di cultura in Italia, ma tutti parlano di creatività del cinema della moda dell'alimentazione, del made in Italy, e intanto l'Italia viene svenduta. Ma quando dovremo vivere di turismo e di cultura come faremo, impreparati e senza orgoglio?
  • La Sicilia continuerà sempre la sua storia assolutamente opposta a quella del Continente.
  • 5 giugno 1989
  • OFFUSCATE LE TELEVISIONI. CONFONDETE I GIORNALI E I SETTIMANALI DI GOSSIP MODA PETTEGOLEZZO E SALOTTI. RENDETE INUTILI GLI SMARTPHONE TABLET GIOCHI ELETTRONICI. CHIUDETE LE DISCOTECHE E RIAMMODERNATE LE BALERE, GLI ORATORI, I CIRCOLI POLITICI, I CENTRI CULTURALI. ABOLITE I BIGLIETTI PER I MUSEI E GALLERIE STATALI. LA SCUOLA E L'UNIVERSITA' PORTINO GLI STUDENTI IN GIRO A VEDERE E PENSARE SULLE BELLEZZE D'ITALIA E POI D'EUROPA. PRENDETE A CALCI NEL SEDERE, COME DON PEPPONE E DON CAMILLO, TUTTE LE PECORE CHE NASCONDONO I LUPI. RENDETE RESPONSABILI LE FAMIGLIE TUTTE DEI FIGLI.
  • L'Italia paga la sua nascita e adolescenza bastarda: un massone repubblicano (Garibaldi) consegna i territori del Sud presi con manu militari ad un massone monarchico (Vittorio Emanuele II), amministrazione sabauda al Sud per cui il brigantaggio, due tradimenti nelle due Guerre Mondiali, colpo di stato regio-militare del 1922, appoggio iniziale dei liberali e dei popolari a Mussolini (applausi di Croce, Einaudi, De Nicola ecc.) i Patti Lateranensi, nel secondo dopoguerra la divisone delle strutture e infrastrutture italiane tra DC e PCI.
  • L'on. Giovanna Melandri ha scelto la rottamazione migliore con la nomina ministeriale alla presidenza del Maxxi. Coordinerà un modernissimo salotto di chiacchiere e stupidaggini. E per le esposizioni chi sarà l'Uomo Mascherato?
  • BISOGNA CONVOCARE UN CONFERENZA MONDIALE PER AZZERARE I DEBITI SOVRANI DEGLI STATI.
  • Pantera Celentano Mediaset (passo indietro di) Berlusconi (rifiuto della) RAI. Grande operazione mediaticopolitica a cui devono stare attenti Casini & Company.
  • L'arretratezza nel corale religioso e nella musica profana la dice lunga sull'ultraconservatorismo dell'Italia.
  • Chi ha più stile tra D'Alema e Casini? Chi è più furbo tra Fornero e Platinette? Chi è più andreottiano tra Merkel e Samaras?
  • AUDENIANA: La libertà è un dovere. L'argomento è solo un attaccapanni a cui appendere una poesia. Il poeta è colui in cui e per cui la lingua vive. La più sfrenata delle poesie deve anch'essa avere un punto fermo nel solido buon senso. Il destino condanna molte specie: una sola si insidia da sé. Ci sono bestie mute, bestie garrule, ma c'è solamente una specie che riesce a farfugliare. Privato di una madre che lo amasse, Cartesio lasciò che divorziassero Mente e Anima.
  • Niente di nuovo, ma ritorna un breve dubbio. E se quella che abbiamo sempre considerato "arte", dalle caverne pre-istoriche sino alle pitture romano-ellenistiche, non fosse che decorazione e decoro?
  • BENNIANA: La Germania è in pericolo ed è un pericolo, o s'inquadra nell'Europa o il suo cammino è finito. La storia è la sfera di esperienza del pover uomo, così come natura e amore sono la produttività dell'uomo limitato. Rimanere nel proprio cerchio: questa sì che è una grande legge. Sono del'opinione che è venuto più male dalla spugnosità che dalla durezza. La realtà come metro, la vita come fine, la natura come modello - ecco lo schifo tedesco-europeo.
  • L'artepoesia modifica le cose, trasforma la realtà in reale. Verso Poesia che è perfezione e fascinazione.
  • DUCHAMPIANA: Gli uomini sono mortali, i quadri sono mortali. C'è grande differenza tra un Monet di oggi, completamente nero, e un Monet appena compiuto, così brillante. Gli happening hanno introdotto nell'arte un elemento nuovo: la noia. Non credo al cinema come mezzo di espressione. Forse potrà esserlo, ma in futuro. E' come la fotografia, entrambi sono mezzi meccanici. Non può fare concorrenza all'arte. Rimango all'ombra.[parla di cosa fa a Cadaqués] E' meraviglioso. Tutti, al contrario, prendono il sole per abbronzarsi, cosa che io detesto. Sarebbe preferibile credere in un'altra vita, si morirebbe allegramente.
  • Abbiamo bisogno di persone intelligenti come Adriano Olivetti.
  • Dobbiamo rispettare tutte le religioni e smetterla di satireggiare su di esse per sventolare il diritto di parola e pensiero. Aveva ragione Auden, la libertà è un dovere come la felicità.
  • Quando la ricchezza si ridistribuisce troppo, i poteri forti ridistribuiscono la povertà. E si ricomincia daccapo.
  • Tutti i morti televisivi italiani sono solari. Specie i giovani. Mah!
  • Ad ogni occasione il popolo applaude; adesso anche ai funerali. Molto preoccupante e sciocco.
  • Lo sappiamo bene che a molti conviene sopravvalutare il M5S.
  • 19 luglio 1940
  • Basta con il lavoro ignorante!
  • Londra. Le 30me Olimpiadi ci hanno insegnato che per volare alto occorre il conoscere e il capire. E hanno polverizzato happening videoart performance ecc. che sono solo archeologia inutile.
  • I premi letterari valgono meno degli Oscar.
  • L'indifferenza della gioventù per la cultura è più pericolosa della guerra.
  • Gli Italici non sanno né vincere né perdere con misura ed intelligenza.
  • Se questa crisi finanziaria non viene controllata, per riequilibrare l'economia si proverà con guerre regionali, con dietro le "grandi potenze vecchie e nuove”?
  • Sono passato tra il vero e il bello, rimanendo sempre nel reale.
  • Christo ho copiato la sua "formuletta" da Moore: Folla che guarda un oggetto legato, 1942.
  • La Pop Art, e i suoi nipotini legittimi e non, sono per la cultura dell'Occidente. L'Europa non ne ha bisogno.
  • Blackrock. Larry Fink ha chiamato Fabrizio Freda nel cda. Solo perché bravo a far soldi?
  • Betocchi. Un artistapoeta dimenticato. Illuminazioni senza molesti rumori.
  • Quanto parlano i telecronisti italiani!
  • Germania. Bolla finanziaria o mollare sul Fondo EfSf?
  • Ospedale San Giovanni di Roma. Centro di eccellenza? Sicuri?
  • London Olympic Games. Sorry, we are British.
  • Il caso Ilva-Taranto. Politici Italici folli, Imprenditori Italici folli, Magistratura Italica folle, Movimento Operaio Italico folle.
  • Chi è più botticelli tra Clinton Lagarde Merkel?
  • La musica quasi sempre prende un timbro militare.
  • Agostino e Pascal, asserendo la predestinazione, hanno offeso il loro Dio.
  • Dopo Pascal ha poco senso "fare metafisica". Povero Idealismo tedesco!
  • L'interazione dinamica tra artistapoeta e contemplante porta alla trasformazione del mondo. Più lenta, ma più pervicace delle applicazioni tecnologiche.
  • Nessuna attività deve essere ossessiva. Neppure l'artepoesia.
  • Quando mai la "criminalità organizzata" sbaglia un attentato su un vero obiettivo!
  • E' facilissimo tirate su un grattacielo. Certo che le città verticali sono una foresta già pietrificata. Più difficile pensare e costruire una città orizzontale. Fantasia razionale.
  • 19 luglio 1992
  • 23 maggio 1992
  • 25 settembre 1988
  • 6 aprile 1985
  • 29 luglio 1983
  • 13 giugno 1983
  • 3 settembre 1982
  • 4 maggio 1980
  • 21 luglio 1979
  • 11 luglio 1979
  • La crisi della Fiat è la conseguenza degli Agnelli che non erano imprenditori, ma appendici dei vari regimi.
  • Anche la Germania ha degli atleti di colore o è un difetto del digitale terrestre?
  • Lo sviscerato amore per gli animali, nasconde un minimo rispetto per gli uomini.
  • Il signor Armani è il più elegante e poetico amante della figura femminile.
  • Comunismo e fascismo s'incontrano nel popolo. Parola strana ed astratta che non vuol dire niente.
  • La maggioranza dei tatuati europei ed occidentali è senza sapore di umano.
  • Gli scatoloni di Stanley Kubrick sono riempiti della paura to don't make a masterpiece. Obsession.
  • Tutto ha le proprie radici nel sangue.
  • La voluttà di negarsi uomo.
  • La tentazione di essere tedeschi di tutti i popoli deboli e ossessionati (malattia - Musil - Mann).
  • 1655. Rembrandt e Caravaggio eseguono due dipinti. Confrontateli e troverete l'abisso tra un artistapoeta e un pittore.
  • L'Italia dei mille Comuni non ha permesso la nascita di una Nazione.
  • Appena la RFT e la DDR, riunite nella Merkel, si ammorbidiranno vorrà dire che la Germania ha raggiunto i suoi obiettivi.
  • C'è un baratro tra fare l'artistapoeta ed essere artistapoeta.
  • L'artepoesia è utile. Non pedagogica.
  • Parlare di dio è una cosa. Sentirlo tutt'altra.
  • L'artistapoeta sente la propria opera come la prima mai fatta e come non sua.
  • Hollywood ha inventato il più grande effetto speciale: la pioggia. Simbolo della costitutiva contraddizione statunitense: libertà - oppressione/purificazione - colpa.
  • I tecnici gli specialisti et affini guardano sempre per terra.
  • La libertà permette la passione, il libero arbitrio solo capricci.
  • L'Italia non è allo sfascio. L'Italia regge alla crisi speculativa. L'Italia non crollerà per l'euro-marco. Adesso occorrono: qualità e velocità. Qualità e velocità vuol dire crescita.
  • Dobbiamo essere non borghesi, ma cittadini consapevoli per essere Uomo.
  • Caso CDV. Siamo col papa Benedetto XVI che invece di perdersi nelle miserie del mondo, insiste sulla componente spirituale della chiesa cattolica. E' un grande punto di riferimento per coloro che credono nella parola del Vangelo.
  • Terremoto in Emilia. Dopo un altro "evviva" per i pompieri, il destino non c'entra con quanto avvenuto. C'entra la responsabilità singola e comune di coloro preposti alla sicurezza dei cittadini.
  • Il presidente della Regione Lombardia non sta dando un grande esempio di cristianità.
  • Qualche imbecille propone una discarica ad 1 km. da Villa Adriana. Mah!
  • Nella memoria di Falcone e Borselino, accomuniamo tutti i morti dovuti ai barbari antichi e moderni per la falsa ragion di stato.
  • Non abbiamo più punti di riferimento. L'individualismo ci sta uccidendo.
  • I Palermitani si sono dimenticati che il nuovo (4° mandato?) sindaco Leoluca Orlando denunciò al CSM il giudice Falcone? e i Liguri che il Presidente della loro Regione ha indicato un prete nel cda della Banca Carige?
  • L'artepoesia non è una questione personale. Come il credere in qualcosa.
  • Abbasso le cerimonie, viva i riti e le feste.
  • L'arte la poesia sembrano "essere morte" perché si sono allontanate dalla vita. Creando l’endiade falsificante.
  • Mangiati bevuti e nelle comodità è facile dire amo credo opero.
  • L'artepoesia innesta all'Inizio l'Origine.
  • Ci salviamo con il meditare sulla Bellezza e le sue conseguenze. Anche sociali.
  • In questo nostro tempo è dannoso leggere ascoltare vedere le novità.
  • Il problema degli USA è di riavvicinarsi e non allontanarsi dal sogno americano. Che rimane in alcuni film, ma che non può si cancellare.
  • New York City un enorme centro commerciale. Parigi une madeleine. Londra e Madrid imperiali. Napoli una capitale. Mosca desolante.
  • La Transavanguardia, operazione esclusivamente commerciale, ha dato il colpo di grazia alla cultura artistico creativa dell'Italia, con la consanguinea popart.
  • Bene fece Rossana Bossaglia a bocciare Achille Bonito Oliva al concorso per professore universitario di storia dell'arte; lui il Bollito Oliva che scrisse della rotondità del Colosseo.(fonte: Paolo Balmas)
  • Il volto di Dio è quello dell'uomo che gli crede. Il senso e il significato dell'opera d'artepoesia è divino. Altrimenti perché si direbbe che l'opera d'arte parla e si instaura un dialogo tra questa e l'ascoltante?
  • Vasco Rossi ha ceduto, anche lui, al senso di inferiorità che la musica leggera mantiene nei confronti di quella classica e lirica. Un ritardo di ignoranza.
  • Chi si ricorda più di Lorenzo Calogero, artistapoeta?
  • Che krìsis non diventi tìsis.
  • Stette tanto ad aspettare il cadavere del nemico che vide passare il suo.
  • Perché non sia fastidiosa come il mal di testa, rivestiamo la verità di allegria e crema pasticcera.
  • La fotografia non è artepoesia: 1) basandosi sull'istante uccide il "senso storico" risolvendo tutto nell'accadimento 2) per questo, non produce ulteriore significato 3) fermando il tempo, lo uccide e simula la comunicazione
  • Il sistema dell'arte, adesso bloccato, giungerà a emettere bond artistici e prima della sua scomparsa dei pagabile a vista con il nome dell'artista presente in una lista prestilata. Dando ragione ancora una volta a Duchamp.
  • Roma è una bella città. Fuori. Dentro si difende dall’endemico cinismo col sarcasmo.
  • Le metropoli sono corrotte. Alcune sono peggio: indifferenti presuntuose ignoranti.
  • Ma siamo sicuri che i neutrini vadano meno veloci della luce?
  • Non si può essere sole e luna.
  • M+P+(P)(C) = 2,71
  • Renzo Piano, architetto genovese, è attratto dalle città martiri. Perché non opera sul Centro Storico di Genova, martirizzato dagli uomini e dal tempo?
  • Come mai l'Italia non fa fruttificare il mare il sole il vento il paesaggio e le opere d'arte che ha?
  • Non possiamo mettere sullo stesso piano il pensiero di libertà pensata e praticata da Piero Martinetti con quello di Giordano Bruno. Limpido il primo, confuso il secondo. L'errore della Chiesa fu di ucciderlo, il nostro di dimenticare i 17 eretici bruciati vivi, prima di lui, sotto papa Clemente VIII.
  • Varianti di Auden: 1) I normali sanno di recitare, gli intelligenti non recitano. 2) Si capisce non solo con la ragione, ma anche con il mito.
  • Siamo in un momento di grave crisi culturale: dopo la morte di Antonio Tabucchi, dobbiamo sopportare le mostre di Dario Fo.
  • I lavoratori si salveranno con lo studio e la cultura, e dovranno lottare con ogni forza per queste. In tutto il mondo.
  • Massimo Cacciari col suo Doppio ritratto ha zelighianamente "sborato". Poteva evitare di farcire di note rarissime, di annotazioni specialistiche, di citazioni bizantine, di culturismo culturale un testo che non dice niente di nuovo. Autoritarismo narcisista: gli altri, tutti, non capiscono niente, mentre Io.....
  • G.F., I. dei F. et affini. Gli animali bradi hanno più rispetto di se stessi.
  • Quando sento persona dire che in una sfida sta col più debole, mi pare di aver più fiducia nell'uomo.
  • Ma ci rendiamo conto di quante persone meravigliose nascono in questo mondo.
  • G.N., grande amico, mi ha scritto: "ma se nel Vostro Paese in tanti rubano, perché non rintroducete la pena di morte?" Ma lui è inglese, nato a Mosca e ortodosso.
  • Ci sarà una commessa di lusso che dirà alla signora Assad che in Siria ci sono dei problemi?
  • Ma chi si credono di essere questi vari italici burosauri?
  • Questo mondo non è bellissimo, ma non per questo dobbiamo ritirarci su un albero.
  • I Romani consideravano i tatuaggi roba da barbari. Ma erano I Romani.
  • Adesso l'ONU si interessa anche di poesia? Ma che la smetta con tutti quei suoi rametti tronfi e sballati e faccia meglio il suo lavoro! Ma chi spinge a queste imbecillità pericolose?
  • La metafisica - pensate solo a quell'ingarbugliato iper-razionalista metaforico di Heidegger e a tutti i suoi nipotini - ha ucciso il senso del divino nell'universocosmo. Ha negato poesia e mito, i modi per sentire e capire l'Eterno - Dio - come mi scrive un altissimo amico cattolico. Meglio cristiano.
  • IL REALISMO MITICO. Dalla NATURA-MONDO partire per trovare l'evocazione correlativa DENTRO e segnare di NUOVA UNITA' IL MONDO-NATURA.
  • Scarpacce, jean penosi, giubbotti pubblicitari, nessun rapporto tra corpo e veste, ecco l'emblema della crisi culturale Europea. L'equivalente dei superfirmati vestiari di altri. Non c'è stile senza identità.
  • S. Guggenheim + la baronessa tedesca favorirono i pittori statunitensi sino alla pop, quella cosa che ha portato la pittura allo spettacolo circense.
  • Riprendere la storia non come mitologia scritta o cinematografata, nella sua realtà razionale ed irrazionale, coi suoi miti e con la sua drammatica dialettica.
  • La cultura di massa non esiste.
  • L'Europa lasci l'Occidente a trattare del quotidiano, di patate, di casseruole, di pomodori, di divani, e ritrovi le sue origini nelle invenzioni umane del mito del simbolo della trasfigurazione della realtà per svelare il reale, combattendo la stupidità e i cretini, sapendo fare distinzione tra giochini e truffe, tutte sepolcri imbiancati.
  • Beaubourg-Paris/Mart-Rovereto. Il primo una carcassa per la massa, il secondo un luogo per la contemplazione.
  • Dobbiamo, noi Europei, riprendere a pensare da Leibniz.
  • Essere distratti nell'artepoesia per meglio capire ciò che avviene.
  • Delle ricerche biomedico-militari silenzio?
  • L'orgoglio nasconde paura. Spesso anche vigliaccheria.
  • Ci sono troppi politici imprenditori capitalisti cattolici che negano con le loro azioni il Cristianesimo.
  • Gli assassini devono mangiare molto. Quelli assoldati molto di più. I mandanti ancor di più.
  • E' Diaghilev che ha inventato la bodyart, con l'aiuto di Ciaikovski.
  • Tutti gli uomini risentono di ciò che fa un uomo. (Correzione di Borges)
  • Aveva ragione Mariuccia a dire che Scalfaro Conso il presidente... il cardinal... tanti docenti dell'Università Cattolica ... erano sepolcri imbiancati?
  • Ogni tanto, Lucio Dalla diceva che non lo avevano capito. Gli sarebbe piaciuto esser riconosciuto poeta. Con la sua morte, i suoi grandi amici, De Gregori Guccini ecc. sono diventati tutti un pò più bassi.
  • Gli Italiani non riconoscono una comune etnia, mentre i Tedeschi l'hanno sempre sentita, cosa che permette loro di tentare sempre il riscatto dagli avvenimenti.
  • La destinazione e lo scopo dell'Italia è quello di essere terra e terreno d'arte e di cultura, cosa a cui gli Italiani troppo spesso si sottraggono.
  • Ogni architettura deve stare attenta a non essere un sanatorio, un carcere, un bordello. O tutte tre le cose.
  • Ritorniamo al fondo del problema umano: l'artepoesia. Nella crisi - passaggio - in cui siamo è l'architettura che spinge in avanti una creatività non autosufficiente, che ripristina un pensiero da cui l'espressione artisticopoetica. Noi vediamo in Botta l'esempio più impegnativo ed interessante che l'attuale prassi architettonica ci offra: pensa, disegna, costruisce come se le sue chiese, le sue banche, i suoi musei fossero indistruttibili, la risoluzione contemporanea di materiali e soluzioni. Sintesi del nostro passato italico-europeo, ripescando facciate, torri, interni che partono dal centro di ogni atto architettonico: il punto sviluppato nel cerchio e nel quadrato con tutte le possibili elaborazioni. E non dimentica il decorinserendo opere d'artepoesia. Credo che Botta sia la memoria del romanicogotico e di Ronchamp.
  • Oggi, un Cristiano deve avere fede, speranza, credere nello spirito immortale, in un Dio unico, avere carità e mantenere il proprio onore?
  • La sola vera rivoluzione di una comunità è astenersi da ogni lavoro e da ogni consumo imposto.
  • SE NON AVETE FRETTA E VOLETE FARE UN BUONA CARRIERA, SPARATE O URLATE CONTRO IL POTERE. CON FURBIZIA.
  • Ahi Torino, madre di tutte le rovine d'Italia.
  • I Tedeschi sono tanto per l'euro che ci sono 16 regioni - diventeranno 65 - con monete locali con cambio 1:1 con l'euro. Una per tutte il Chiemgauer. La forza delle Comunità Popolari.
  • Perché non si attualizzano le teorie monetarie di Gesell, già revisionate da Matteotti. La moneta on-off - il Freigeld - contro la mancanza di liquidità con l'eliminazione delle banche come soggetti finanziari?
  • Chi non ha dipinto non può capire la pittura.
  • Palavesuvio di Napoli, 2 febbraio 2012. Siccome non ammetto l'offesa di coloro che credono, in qualunque entità credano, non posso accettare che qualcuno del MONDO CRISTIANO-CATTOLICO, abbia mandato in trasferta la Madonna. O sarà solo la prima tappa di un tour spettacolare?
  • Il Giorno della Memoria è l'indelebile vergogna della Repubblica Federale Tedesca. E l'ANIMA FAUSTIANA della Germania esce fuori nei confronti di una delle matrici europee, la Grecia.
  • Dal divino al sacro all'umano all'animalesco. Progresso meraviglioso.
  • E' vero che quasi tutti gli esseri viventi sono vittime dell'ingiustizia, ma ci sarà pur chi l'ha innescata.
  • Mentre i Galli litigavano, Cesare se la spassava in un tenda regale.
  • Basta con per il bene del Paese. Solita truffa.
  • Nel Canton Ticino, un anno fa, si è svolto un referendum popolare per l'aumento del gasolio e non della benzina: ogni tre anni di 10 centesimi di frs.
  • In Europa si aggira uno spettro: lo Sceriffo di Nottingham.
  • La solidarietà è una forma spirituale di microeconomia.
  • I forti di spirito chiedono carità, i deboli solidarietà.
  • Il "sistema dell'arte" ha ridotto l'arte a bricolage modaiolo. Perché più rimunerativo in tempi minimi di nobiltà e massimi di stupidità.
  • I presepi viventi, hanno fatto di questo simbolo un devastante happening.
  • Bruciate tutte le grammatiche, le sintassi, i vocabolari, i libri scritti in Italiano! Bruciate tutto! Da oggi è ufficiale: la lingua degli Italiani è l'Inglese. Fino al prossimo contrordine.
  • E' MEGLIO MORIRE AFFAMATI CHE FAR MORIRE DI FAME.
  • Gli Italiani sono stati e continuano ad esser rovinati dai Torinesi. Vedi il film di Monicelli I Compagni: "che città è questa?" - "di merda".
  • I poteri forti. Chi e quali sono? Sono i figli del concetto settecentesco di "progresso infinito" che con la rivoluzione industriale è diventato il mito-realtà "dell'infinità possibilità di guadagno", che porterà ad un disastro mondiale, come già alla fine dell'800 aveva compreso la cultura mistica ebraica.
  • Con tutta questa tecnologia, vedremo ancora un documentario non manipolato?
  • Il prossimo premio Nobèl per la letteratura sia assegnato a Bruno Vespa.
  • Il popolo italiano adesso è rappresentato da Laura Pausini, rocchettara della porta accanto. Erede di Gianni Morandi.
  • Ripetiamo: necessita una democrazia diversa. Tempi cambiati! O qualcos'altro. Attenti al passaggio.
  • Con questa UE, ha vinto l'oligarchia finanziaria. Neobonapartismo.
  • Stupisce l'ottusità della Gran Bretagna rispetto Italia. Un poco di invidia per l'antico nemico?
  • Fatto fuori Gaddhafi, adesso ribombarderanno la Libia, siccome ha scelto come legge fondamentale la shariah? E la Tunisia e l'Algeria? Rimane forse l'Egitto, mentre dell'Esercito Turco, garante da sempre della laicità dello Stato, non si parla. Senza parlare dell'Iran e della Siria.
  • Per attirare l'artepoesia, seminiamo i disegni di Klee, Ernst, Wols.
  • I "personaggi" della politica, del cinema, dell'economia, della moda svaniscono, non "le Figure" dell'artepoesia che permangono.
  • Tranquilli, da sempre la Francia quando concorda un progetto politico con la Germania ne ha un consultivo finale negativo. E poi rileggiamoci sulla Francia quanto scrive Cioran in Squartamento.
  • L'Italia sarà sempre subalterna perché nasce subalterna e prosegue equivoca.
  • Sì le mele di Cézanne, ma i piedi di Piero...le pecore di Giotto...i rimorchiatori di Klee.
  • I Comunisti non mangiano i bambini, mangiano i soldi.
  • La Chiesa Cristiana Cattolica dovrebbe ritornare alle banche senza interesse.
  • La Mano Aperta di Le Courbusier annulla la Colomba di Picasso.
  • Ancora una volta la Germania si rialza dopo una batosta ritenendo, hegelianamente, di poter governare il mondo europeo, con alleanze rovesciate. Tutto ritorna in forme diverse.
  • Possono negare quanto vogliono, ma il problema italiano fu ed è il Mezzogiorno.
  • Ricordiamoci di Tocqueville e delle sue critiche all'Occidente e al suo mettere in guardia l'Europa.
  • Il vecchio Bocca batte il giovane Travaglio 2-0.
  • Aveva intuito e dedotto bene Burnham (1940), quando dice che capitalismo e socialcomunismo si dissolveranno entrambi in una tecnomanagercrazia. Lo erano già durante la seconda guerra mondiale.
  • Tra gli assiomi di Piergiorgio Odifreddi, geometra, e quelli di Francesco d'Assisi, povero, accetto questi ultimi. Molto più belli.
  • 1925. Aldous Huxley: Along the Road. Sufficiente?
  • Picasso e Dalì sono i più grandi ladri d'artepoesia. Con le loro continue ruberie hanno salvato l'artepoesia dai gangsters e dai bandits occidentali.
  • La Grande Rivoluzione: prima i talenti, poi il danaro.
  • Guai se le azioni sceniche (teatro, cinema, televisione) prevalessero su quelle della vita reale. Se così fosse anche gli attori diventerebbero sudiciume.
  • Il multiculturalismo non è una invenzione contemporanea. E' sempre esistito, e fortemente là dove non era una cultura stratificata nella società anche non culturale. Multiculturali sono Dante Petrarca Boccaccio Leopardi Zanzotto Porta, Tommaso d'Aquino come Nietzsche, Burri come Picasso, Giotto come Musil, Omero come Freud. Il problema sta nel saperlo "mescolare" con la propria cultura e farne una esperienza, grande o piccola, che renda più incidente ed incisivo il segno linguistico, soprattutto il significato e il senso che si è tentato di dare al fare e all'agire artisticopoetico. Non abdicare alla propria cultura primale, ma raccogliere quei contributi consoni al personale talento artisticopoetico. E se il multiculturalismo volesse mai prevaricare la cultura con cui viene a contatto, allora si vedrà la nobiltà e la resistenza della cultura primale. Noi abitanti dell'Italia non ci spaventeremo; inventeremo il "Secondo Rinascimento", anche se non preparato dalle generazioni precedenti troppo occupate di elargire tutti i diritti agli animali, di esportare guerre democratiche, di portare al "nientismo animalesco" i cittadini per via democraticamente legittimata.
  • La ristrutturazione urbanistico-architettonica di Valencia. Tutto “perfetto”: una maquette?
  • Senza idee e senza felicità, i popoli sono destinati alla distruzione di sé e altrui.
  • Mancano troppi Poirot.
  • E bravo signor Lula, questa "sberla alla battisti" a chi l'ha data: all'Italia o al Brasile?
  • Veronesi da quando si è dichiarato per l'energia nucleare non piace più alla sinistra.
  • L'età della pensione rivela se fu vera intelligenza.
  • Una vittoria può confondere, una sconfitta comporre.
  • Sua Maestà la Regina Elisabetta II non vota.
  • Attenti uomini, la storia è una parabola in evoluzione dechardiniana.
  • Biennale di Venezia 2011. Cultura dello Stato Mercato che vuole oggettini da vendere ai soliti soci. D'artepoesia ben poca. Come la precedente edizione si privilegia il meravigliante il dilatato lo spettacolare, la sorpresina delle merendine Ferrero, giusto per gli abbonati e i teleutenti. Con in più l'ipocrisia ambivalente del curatore dott. Vittorio Sgarbi, che può scaricare il brutto sull'ignoranza degli intellettuali che hanno indicato i nomi. Ma chi ha scelto i (quasi) trecento prodi? Finale: una marmellata che danneggia ancor più l'artepoesia contemporanea autentica, e aiuta il mercato dei truffatori.
  • Il divertimento è democratico.
  • E' morto ieri il poeta Giovanni Giudici. Nessuna notizia televisiva nazionale, se non il solito coccodrillo su Rai3 del '90, passato verso le tre di notte. Meglio che niente direte. No, è vergogna. Di Giudici ho letto solo La vita in versi e non mi è sembrato che avesse raccolto il suggerimento del suo amico Noventa che il poeta deve "tendere ed essere grande". Rimane la vergogna del silenzio, scandalo che dannerà quelle civiltà che prediligono il mercantile e il gossip alla poesia, all'arte, alla cultura. Non ho amato la poesia di Giovanni Giudici ma, vivaddio, Viva Giovanni Giudici, Poeta!
  • I cervelli sono sintattici, le menti semantiche (simboliche). Ne deriva che la cultura è semantica, e la politica sintattica come l'economia che, in più, utilizza la metafora. Ma il simbolo non falsifica.
  • Essere ed avere amici allenatori.
  • Il Reno, Lutero, Hegel e i loro nipotini hanno determinato l’atmosfera di sconfitta mortale che circonda i popoli germanici. Quelli anglosassoni si sono salvati con il sense of humour, impasto di celticità cristianesimo clima insularità.
6 Luglio 2010
Azioni sul documento