Strumenti personali
Tu sei qui: Portale EVENTI IMPROVVISAMENTE LA GLORIA TOCCO' GEORGE NOSKOV

IMPROVVISAMENTE LA GLORIA TOCCO' GEORGE NOSKOV

La lettera mi dice che George

si è esploso una bomba nel fegato

più non sopportando la solitudine

e le angherie di magistrati presentuosi.

 

George ha tirato la spoletta che per anni

aveva gettato nella poesia amata amante

di Russia e Italia, dopo la fuga e il suicidio

di Olga, l'amata sua con Sasha.

 

Troppo dura sebbene le nuvole di Londra

veloci, i fiori signorili di Chelsea, gli scritti

di teatro e le mostre a Casa Russia per

tenere legato l'atomo della vita alla vita.

Azioni sul documento